VigneVini: liberare oggi il vino dai solfiti sembra essere diventata una priorit√†
gen 8, 2014 at 12:30
Redazione in Discussioni, Ridurre i solfiti, VigneVini; vino biologico senza solfiti; consumatori;, ricerche e studi

Segnaliamo l'articolo pubblicato su VigneVini, mensile de Il Sole24 ORE, dal titolo "Le allettanti promesse del vino bio senza solfiti" (Novembre 2013)

L'articolo cita i risultati di uno studio condotto in Sicilia su un campione di 200 consumatori bio per capire il comportamento nei confronti del contenuto di solfiti nei vini, dalle variabili in gioco nelle scelte di acquisto di un prodotto fino alla disponibilità a pagare un premium price per un vino senza solfiti aggiunti.

Riprendendo il testo (qui la versione integrale) risulta che:

"un intervistato su cinque preferisca il vino biologico ad uno convenzionale per il minor contenuto di solfiti"

"per il consumatore siciliano la qualità di un vino sia legata, quasi nella medesima misura, al basso contenuto di solfiti (attributo che viene associato alla genuinità e alla salubrità del prodotto) ed all'insieme delle caratteristiche sensoriali del prodotto, utili indicazioni alle imprese vinicole in termini di strategie produttive"

"il bisogno di salubrità registra il più alto numero di preferenze da parte del campione esaminato, che rivela al contempo una particolare attenzione verso il basso contenuto di solfiti ed un grado di consapevolezza nei confronti della tutela dell'ambiente" (vedi grafico a destra)

"più del 61% (degli intervistati) sarebbe disposto a pagare un premium price....un premio maggiorato del 20% sul prezzo finale del vino biologico purché privo di solfiti" (vedi tabella in basso)

"liberare il vino dai solfiti sembra essere diventata una priorità non solo per molti viticoltori biologici ma anche per numerosi consumatori le cui tendenze e comportamenti sono oggetto di continua osservazione da parte del mondo accademico oltre che dell'industria vinicola italiana"

Tra le cantine aderenti a Freewine vi sono anche produttori biologici e nei loro vini risulta un contenuto di solfiti estremamente ridotto fino a sfiorare lo zero: Fratelli Pisoni (TN), Castello di Arcano (UD), Bacco e Arianna (PD), La Traiana (AR) ed altri.

Scarica qui l'articolo completo

Article originally appeared on Freewine, low sulfite wines (http://www.freewine.eu/).
See website for complete article licensing information.